a cura di Andrea

Resoconto partita di coppa P5 Spinea - Annia Serenissima 1 - 7

Partita peggiore non poteva essere, al di la' del risultato meritato per gli avversari, un P5 mai sceso in campo che presta il fianco a tutte le incursioni avversarie e che non è propositivo in attacco.

 
Purtroppo il risultato complica davvero molto l' avanzamento alle semifinali, seppur non esista nulla di impossibile è chiaro che la situazione è difficile.
 
La cronaca della partita è praticamente monotematica a favore di un buon Annia.
 
P.T. 1 - 4
Quintetto iniziale : Bonotto, Bottan, Cattaruzzo, Nappi, Bucella
 
si tratta di una frazione praticamente a senso unico dove le manovre di attacco dei nostri ragazzi sono praticamente inesistenti e inconsistenti a causa di lentezza, scarsa lucidità e "cattiveria" sportiva questo, unito come si diceva confusione mentale in campo in fase di difesa ha dato il via ad un avversario tosto che ha fatto delle ripartenze la sua arma.
 
Tutti i nostri, nessuno escluso, non sono riusciti a dare vita ad una prestazione degna di essere chiamata tale ed anche il goal nostro è in realtà frutto un po' casuale. 
 
S.T. 0 - 3 
Quintetto iniziale: Bonotto, Bottan, Nappi, Cattaruzzo, Ronchin
 
seppur più equilibrata la seconda frazione è come quella del primo tempo nella sostanza cioè con incapacità di attaccare in maniera efficace e scarsità di organizzazione difensiva tanto da non riuscire quasi mai ad andare a pressare con più di un uomo nella metà campo avversaria.
 
Qualche segnale di voglia in più che quantomeno si è visto nella corsa....
 
il quinto uomo poi ha fatto il resto nel senso che si è almeno attaccato di più, senza subire grandi rischi, subendo comunque una rete a difesa schierata.
 
 
Già da venerdì (e non solo per venerdi) ci si aspetta una reazione, i ragazzi, il Mr. e tutta la società, dovrà dimostrare e dare un grande segnale di orgoglio. Così ci si aspetta tutti quanti....  

 

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Presentazione partita di Coppa Veneto: P5 Spinea - Annia Serenissima

I nostri ragazzi sono chiamati ad un grandissimo impegno di coppa ai quarti di finale. 

Di fronte l' Annia Serenissima che nel suo girone occupa esattamente la stessa posizione di classifica nostro con esattamente gli stessi nostri punti, il tutto frutto di 12 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte .
 
Annia che si sa è squadra di tutto valore e che occupa ormai da più stagioni posizioni di alta classifica nel suo campionato.
 
P5 Spinea che aldilà della posizione in classifica, sembra essere uscito dal momento negativo considerando anche l' ultima partita, ma non scordando le ultime buone uscite nel loro insieme. 
Tutta la squadra è comunque consapevole che si tratta di una partita molto difficile che richiederà la massima concentrazione e determinazione e che ancora una volta metterà sotto esame un gruppo comunque capace di poter competere su tutti i fronti.
 
Mr. Serandrei confida in una grande prestazione dei suoi perchè dice: "tutti al P5 Spinea ci tengono a questa competizione e tutti sono convinti e concentrati per tentare di fare bene, soprattutto i ragazzi che meritano di poter andare avanti in questa competizione e togliersi grandi soddisfazioni." 
 
Mercoledi 15 al Vertigo Center di Padova alle ore 21:30 andata dei quarti di finale P5 Spinea - Annia Serenissima.

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Resoconto Partita Futsal Marco Polo - P5 Spinea 0 - 8

Con la consapevolezza di dover fare una grande partita, e dimostrare di essersi svegliati dal torpore invernale ed essere entrati in modalità primaverile, il P5 Spinea ha affrontato un Marco Polo "orfano" del loro nuovo Mr. causa squalifica.
 
Molte partite prima di queste erano state buone dal punto di vista della prestazione, ma avare per le reti fatte... contro il Marco Polo invece è scattato qualcosa e tutti noi non possiamo che esserne felici visto che già mercoledì, ci sarà una partita che in pratica non da diritto di replica, giocata su 60 minuti (2 partite) contro l' Annia Serenissima per la coppa Veneto.
 
 
Ma rimaniamo alla 20^ di campionato.
 
P.T. 0 - 2
 
Il quintetto iniziale è composto da Bonotto, Conton, Cattaruzzo, Rossato, Nappi
si parte subito forte, ma altrettanto fa il Marco Polo che tenta di farsi valere fra le mura amiche trovando qualche buona imbucata comunque ben controllata dai nostri, che di contro, riescono ad uscire dalla pressione avversaria con buone trame di gioco.
 
Si nota un' ottima giornata di tutti i nostri interpreti capaci di alternarsi in campo senza far mancare in qualità e intensità.
Passati i minuti iniziali è il P5 a prendere le redini del gioco e a crearsi più occasioni da rete, il tabellino riporta nei primi 9 minuti (la prima rete di Ronchin) un parziale di 5 reti effettuate ed 1 subita. Al 9' la prima rete avviene grazie ad una triangolazione Ronchin-Bottan-Ronchin sulla banda laterale sinistra, quest' ultimo si invola verso la porta avversaria ed evitando l' uscita del portiere insacca in rete.
 
Il primo tempo scorre via veloce in linea con i primi minuti, ma il Marco Polo si difende e nonostante i vari tiri non arriva il raddoppio almeno fino al 23' quando Cattaruzzo accentrandosi riesce ad indirizzare la palla verso la porta avversaria con un tiro in scivolata, ed il portiere avversario però non riesce ad intervenire in maniera corretta subendo la seconda rete.
 
Si va al riposo con il doppio vantaggio
 
 
S.T. 0 - 6
il quintetto di inizio ripresa è composto da Bonotto, Bottan, Bucella, Ronchin, Rossato
 
Passano appena 1'40" e Bucella va in rete pescato in vertical da Ronchin si trova a tu per tu con il portiere che para, ma nella mischia creatasi è bravo e veloce a trovare uno scavetto mancino che beffa il portiere. All' 8' rete di Rossato che sugli sviluppi di una punizione riceve da Ronchin e in posizione defilata segna il momentaneo 0 a 4.
 
La partita diventa un monologo Spinetense, e arrivano anche i bonus tiri liberi con la rete di Rossi al 26'24" e la rete di Ronchin che si inserisce su fallo laterale battuto da Rossi.
La doppietta di Rossi è una palla rubata nei pressi dell' area avversaria ad opera di Ronchin e un goal su palo più lontano di Rossi.
 
L' ultima rete allo scadere proprio sulla ripresa del gioco dello 0-5 Bottan ruba palla a metà campo, salta un avversario con un tunnel e al limite dell' area tira alla destra del portiere avversario.
 
Si tratta di una partita davvero ben giocata e che fa ritrovare il giusto ritmo, la giusta convinzione e finalmente le reti che questi ragazzi meritavano!
 
Adesso sotto con la coppa una partita sicuramente fondamentale per portare avanti la stagione al meglio. 

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Presentazione partita Futsal Marco Polo - P5 Spinea 20^ di campionato

Arrivati alla 20^ di campionato, avendo mantenuto il 4° posto in classifca nonostante il calo che si spera sia definitivamente passato, si affronta un ostico (ancor più ostico in casa) Marco Polo che è uscito vittorioso nell' ultima partita contro il Mellaredo.

 
Attualmente il P5 è a 4 lunghezze di svantaggio dal 3° posto occupato dal SolesinoMonselice, e a 6 lunghezze di vantaggio dal Mellaredo .
 
Tutti a Spinea sono consapevoli dell' importanza di questa partita non solo per i 3 punti in palio, ma per dimostrare, prima a se stessi e poi a tutti di essersi ritrovati in vista di questa ultima parte di stagione che potrebbe regalare una posizione di classifica migliore e poter affrontare eventuali playoff al meglio.
 
La 20^ si giocherà alle 21:30 Venerdi 10 al palazzetto dello Sport di Marcon 

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Resoconto P5 Spinea - Futsal Adria 3-2

Consapevoli di dover fare risultato per forza il P5 scende in campo con gran determinazione e voglia che però, come ormai capita da tempo, non si tramuta nell' andare in vantaggio di goal, anzi in svantaggio di ben 2 reti confezionate dagli ospiti in maniera abbastanza fortunosa si è costretti a rincorrere.

 
La defezione all' ultimo, causa malattia di Dal Corso, costringono  Mr. Serandrei di andare in campo in 11, ma questo sicuramente non è motivo di ricerca di alibi.
 
P.T. 1-2
Quintetto iniziale:
Bonotto, Bottan, Cattaruzzo, Bucella, Nappi
Si parte subito forte con un buona pressione difensiva che sostanzialmente costringe gli avversari dell' Adria a perdere molti palloni e a non poter fare gioco, tuttavia, sono i primi a portarsi in vantaggio al 2'20'' in maniera abbastanza fortunosa. Sulla ribattuta di Bonotto, la palla va diretta sui piedi dell' 11 avversario che può comodamente appoggiare a porta vuota.
 
I nostri ragazzi non si scompongono ed anzi mettono alle corde gli avversari con numerosi tiri e belle azioni che però non si concretizzano. Passano ancora 6' ed ancora l' Adria passa in ripartenza, ma sulla palla rimessa in mezzo c'è la sfortunata deviazione di Nappi a siglare il momentaneo 0 a 2.
 
C'è molto tempo per recuperare e si inizia un dominio della partita incessante, ma la palla non entra e si arriva così al 21'30'' quando su corner a nostro favore è Rossato, ben servito a riuscire ad insaccare accorciando le distanze prima della fine del tempo.
 
S.T. 2-0
Quintetto iniziale:
Bonotto, Bottan, Ronchin, Bucella, Rossi
 
Secondo tempo che è giocato un po' più altalenante con qualche momento di appannaggio, ma che sostanzialmente è come il primo, a dominio Spinetense per numero di occasioni create.
 
Anche in questa frazione si ha la rete del pareggio su calcio d' angolo, con Conton che al 12', riuscirà a mettere in rete un bel destro.
Ora la partita è in pareggio e tutto il P5 è consapevole di poter andare in vantaggio e poter avere ragione degli avversari. Al 19' la svolta decisiva con una verticalizzazione dello stesso Conton, a pescare un taglio di Ronchin in posizione pivot, che prima scarta il portiere e poi insacca defilato sulla destra.
 
Il possesso palla nostro, ed una difesa ben organizzata sono stati l' arma che ci ha consentito di gestire il vantaggio e tornare alla vittoria dopo cira un mese.
 
Ci attendono ancora sfide importantissime per tentare di agguantare il grande obbiettivo di fine stagione! Bravi ragazzi e avanti così!!

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Presentazione partita P5 Spinea - Futsal Adria 19^ di Campionato

Il P5 Spinea si ritrova a sfidare il Futsal Adria in casa al Franchetti di Mestre il prossimo Venerdi alle 19:30.

 
Tralasciando il girone di andata, considerando solo il ritorno, entrambe le squadre hanno ottenuto 4 punti, entrambe le squadre ottenendo il massimo risultato contro il Solesino con lo stesso identico risultato di 3 a 2.
 
21 sono le reti fino ad ora fatte dall' Adria (con 25 subite), appena 9 quelle fatte dai nostri ragazzi (con 15 subite). Evidente quindi l' involuzione in fase realizzativa del P5 Spinea che comunque si è rivisto in più di qualche occasione nell' ultima uscita contro la Mediatec e che in linea generale è apparso in netta ripresa.
 
Tutti si aspettano una grande partita per dare continuità e per riprendere quella corsa tanto attesa, corsa che ha valso il 4 posto fino ad ora!

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Resoconto Mediatec - P5 Spinea 2 - 2

Non si è rivisto un P5 Spinea vittorioso, ma almeno un segnale seppur piccolo si è visto, sicuramente se c'è stata una squadra che poteva portare a casa il risultato questo è lo Spinea.

 
Soliti problemi di difficoltà di concretizzare le molteplici occasioni create, ma almeno si sono creati i presupposti. Soliti problemi di errori individuali che han regalato goal agli avversari o grandi occasioni bel salvate da Bonotto decisivo anche questa volta per l' ottenimento del risultato.
 
P.T. 1-1
Quintetto iniziale composta da Bonotto, Bottan, Saltalamacchia, Bucella, Nappi
si parte subito con buona verve in possesso palla anche se la circolazione della stessa è a tratti lenta soprattutto nei primi minuti. 
Il P5 attacca, ma è poi la Mediatec al 5' di gioco ad andare in vantaggio costruendo un buon triangolo a metà campo che fa trovare impreparata la nostra difesa nella metà campo e trova un bel fendente in diagonale dalla sinistra della porta di Bonotto che non può nulla sul gran tiro. 
 
Passano 2'30'' e si ristabilisce la parità con Ronchin che ribadisce in rete. In realtà gran giocata di Nappi che sulla destra si accentra tenta un tiro che in realtà si trasfomerà in assist facile per il nostro Simone.
 
Poi i molteplici tiri da parte nostra, ma nessun frutto e ancora un paio di ottimi interventi di Bonotto il più importante probabilmente al 29', grande salvataggio del risultato trovandosi sostanzialmente in un 2 contro portiere.
 
S:T: 1-1 (2-2)
Secondo tempo più equilibrato con la Mediatec che si aggiusta mettendo un pivot più lungo, ma che sostanzialmente avremmo portato a casa se non fosse stato per un errore individuale da ultimo uomo che di fatto a regalato la palla goal alla Mediatec che prende e capitalizza portandosi sul 2 a 1.
Questa volta si è atteso fino al 18' per arrivare ad una soluzione, opera di Dal Corso che superando un paio di avversari rimette in centro una splendida palla per l' accorrente Cattaruzzo per il definitivo 2 a 2, ma non senza brividi ulteriori per noi e non senza un ultimo grande intervento di Bonotto che prima ha deviato con la mano sinistra una palla velenosa e poi sulla palla vagante sarà bravo a recuperare la posizione e chiudere lo specchio sulla ribattuta in mezzo all' area risolvendo in corner.
 
Segnali di ripresa si sono visti, non si sa se saranno sufficienti per riprendere una corsa che è sempre più aperta visti i risultati di tutte le concorrenti. 3 pareggi e sconfitta della capolista che sta perdendo terreno.
 
Forza ragazzi il campionato è ancora aperto!

 

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Intervista a Alessandro Bonotto

Alessandro Bonotto le ultime stagioni in serie B, portiere dallo stile impeccabile... insomma non ha bisogno di grandi presentazioni.

Ecco cosa gli abbiamo chiesto.

 

Che gruppo hai trovato al P5 Spinea?

Dopo aver disputato la prima parte di stagione nel campionato di serie B nazionale, sono arrivato qui al P5 Spinea grazie ai miei primi allenatori per quanto riguarda il mondo del calcio a 5 ovvero Kim e Patrizio.

E' Grazie a loro che ho iniziato a muovere i miei "primi passi" nel calcio a 5, ed è anche grazie alla loro preparazione e professionalità che ho scelto di accettare questa proposta.

Quando sono stato contattato dalla società, mi era stato detto che il gruppo che avrei trovato era un bellissimo gruppo, composto da ragazzi pronti a dare il 110% sia in campo che in allenamento, volenterosi di migliorarsi e devo dire che così è stato.

Credo che questo gruppo possa togliersi grandissime soddisfazioni.

 

La società ha puntato molto su di te come su altri elementi arrivati a dicembre, senti molto questa responsabilità?

Penso sia normale che la società si aspetti molto da me e dai nuovi innesti del mercato di Dicembre in quanto anche visto i risultati del girone d'andata punti a togliersi grandi soddisfazioni.

Per quanto riguarda me, credo di essere il primo ad aver puntato su me stesso e ad essermi messo in gioco scendendo di categoria, quindi credo di sentire questa responsabilità ma sono altrettanto determinato a soddisfare le mie attese ma soprattutto quelle della società e dei nostri tifosi.

 

Arriviamo al difficile e l' inaspettato... commentaci la ripresa del campionato.

Purtroppo in queste prima partite del girone di ritorno abbiamo perso molti punti importanti, forse con le squadre, sulla carta, meno pericolose.

La cosa fondamentale però e non darsi per vinti e ritrovare quella continuità e quella voglia di vincere e non mollare mai che caratterizzava la squadra nel girone d'andata.

 

Con l' inizio non positivo del girone di andata avete comunque mantenuto il 4° posto che obbiettivo vi siete posti?

 

Il nostro obbiettivo, nonostante questo inizio non molto positivo, rimane invariato, noi puntiamo più in alto possibile.

Siamo ancora in corsa per la coppa e quindi credo che provare a conquistare la promozione in C1 non sia solo un miraggio ma un reale obbiettivo da conquistare.

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Presentazione partita di campionato Mediatec - P5 Spinea

Di sicuro una partita che vale tantissimo da un punto di vista di morale e non solo di punti... ma per entrambe le squadre.

Mediatec che ha ottenuto zero punti, P5 che ne ha ottenuti 3, ma se guardiamo in confronto allo stesso periodo del girone di andata, è più netta la caduta verticale della nostra squadra piuttosto che dei nostri avversari.
 
I nostri ragazzi sono chiamati ad una prova di orgoglio (oltre che di sostanza) determinante per riprendere il cammino sin qui tenuto. In settimana tutti stanno dando grandissima disponibilità ed esprimendo grandissimo impegno come chiesto dal Mr., per tentare di rimettersi nella giusta via il prima possibile, e riuscire a migliorare gli aspetti evidenziati dal tecnico e non ripetere più vari errori individuali commessi nelle ultime uscite. 
 
 
Prossima partita Venerdi a Torreselle con inizio alle ore 21:30 

Leggi tutto...

a cura di Andrea

Resoconto Mellaredo P5 Spinea 4 - 2

Seconda sconfitta consecutiva e 3 punti in 4 partite segnano ormai in maniera netta la crisi.

L' andamento infatti è chiaramente da piena retrocessione.
 
Fasi di appannamento si erano notate anche in passato, ma poi sempre smentite con altrettante prestazioni di ottimo livello. Adesso, dopo l' ennesima sconfitta figlia di una prestazione non a livello, la crisi è incontentabilmente netta.
 
Crisi innanzitutto di reti P5 che fatica a fare goal, 7 reti nelle ultime 4 partite sono davvero troppo poco.
 
P.T. (2 -1)
 
Quintetto iniziale con Bonotto, Conton, Bucella, Rossato, Cattaruzzo
 
parte bene il P5 con buona intensità, ma l' errore individuale di Ronchin al 6' regala una palla goal agli avversari che insaccano facilmente a porta vuota.
Il P5 però porta discreta pressione e crea gioco e dopo qualche tiro ben contenuti dagli avversari e un paio di ottimi interventi da parte di Bonotto, si riesce a ristabilire la parità con Rossi al 22'20'' abile a girarsi velocemente e a sorprendere il portiere avversario.
 
Rossi poi ci riprova con buona ispirazione, ma è bravo il portiere avversario a distendersi sulla sua sinistra e a dire di no. Nel giro di altri 2' però è ancora il Mellaredo a trovare il vantaggio. Il numero 5 padovano, raccogliendo in assoluta solitudine la gran respinta del nostro portiere, insacca per il 2 a 1 con un facile destro-sinistro eludendo l' uscita dell' incolpevole estremo difensore.
 
S.T. (2-1)
Quintetto iniziale con Bonotto, Conton, Rossato, Ronchin, Cattaruzzo
 
pronti via, dopo un minuto e mezzo, il Mellaredo si porta sul 3 a 1, con il n. 4 avversario che raccoglie una palla in area in posizione defilata malamente deviata da Cattaruzzo che di fatto prende in contropiede il nostro portiere. Non perfetta la posizione del laterale nella circostanza.
 
Spinea che da questo momento in poi non è più abile a riportarsi in partita e si disunisce, incapace ad essere pericoloso e che presta il fianco alle ripartenze avversarie e che solo un sontuoso Bonotto riesce a far risultare in un nulla di fatto e a mantenere sul 3 a 1 avversario.
 
A 10 minuti dal termine si sceglie l' inevitabile rischio del portiere di movimento che inizialmente porta i suoi frutti, questa volta si (una delle rarissime) ripartenze positive portate a ottimo frutto regalano tramite Ronchin il momentaneo 3 a 2, ma l' erroraccio di Bottan a 4 minuti dal termine regala di fatto il 4 a 2.
 
 
Per pura nota statistica si tratta della prima sconfitta fuori casa della stagione.

 

Leggi tutto...