Intervista a Daniele Cattaruzzo

a cura di Andrea

 
Ecco l' intervista ad uno dei rinforzi di metà stagione, arrivati ad integrazione della rosa.
 
Che tipo di giocatore è Daniele Cattaruzzo? Raccontaci un po' quelle che credi siano le tue caratteristiche. 
 
Tutti quelli che mi conoscono e che mi hanno visto giocare sanno che le mie doti sono la velocità e la grinta, doti che ho sempre avuto fin da quando ho iniziato a giocare a calcio, passando al calcio a 5 ho migliorato anche la tecnica, cosa molto importante per questo sport.
 
Come valuti il tuo impatto e inserimento nel gruppo e nel sistema di gioco?
 
Fin da subito, soprattutto grazie al mister e dirigenti, ho avuto un impatto importante sia sul gruppo che nel sistema di gioco.. anche se a dir la verità ho avuto un po di problemi su quest'ultimo, ma sapevo che per poter giocare dovevo imparare il prima possibile come difendere e come attaccare con la squadra. E qua è entrato in gioco il lavoro del mister e anche dei compagni che con pazienza mi hanno aiutato molto.  
 
Veniamo alle note dolenti... i risultati delle ultime giornate, che a parte la bella vittoria contro il Solesino, non sono positive. Che idea ti sei fatto di questa situazione cosa sta accadendo secondo te?
 
Io su questo punto non ho molto da dire,essendo arrivato a dicembre, non ho avuto "il piacere" di vedere com'era prima la squadra.. a mio parere manca la voglia di vincere contro le "piccole".
 
Nei momenti difficili si vede una grande squadra sei d' accordo?
 
Nelle partite difficili sicuramente si vede una grande squadra.. adesso, però, stiamo passando un brutto periodo ed è qua che dobbiamo liberare la testa e continuare sul nostro obbiettivo.. spetta a noi!!

Torna indietro