Resoconto Best Espresso Sporting Padova - P5 Spinea 5 - 3

a cura di Andrea

Una partita che già dall' inizio si presentava in salita a causa delle varie indisponibilità ( Dal Corso, Nappi e di capitan Livieri in recupero..) e dagli acciaccati Conton e Ronchin in forse nel prepartita. di fronte i primi della classe.

 
Una partita che come spesso accade nel futsal ha regalato grandi emozioni e che nonostante la sconfitta ha dato alcune certezze visto la capacità di riuscire a reagire e a competere e mettere in difficoltà gli avversari anche in svantaggio di 4 reti.
 
Complimenti quindi ai nostri ragazzi e avanti tutta verso l' obbiettivo!
 
P.T. 2-0
Quintetto iniziale con Bonotto, Conton, Rossato, Saltalamacchia, Cattaruzzo
 
difesa attendista inedita quella del P5 che si difende bene sui 12 metri e che ha l' occasione di portarsi in vantaggio a 2'30'' con Rossato in ripartenza, ma a dire  di no il palo..
 
P5 che lascia l' iniziativa agli avversari e tenta quindi di far male in ripartenza con alcune conclusioni di Cattaruzzo di Rossi e alcuni interventi di Bonotto che però fanno più parte di "ordinaria amministrazione".
 
Il vantaggio dei padroni di casa nasce da una punizione ai 10mt sulla banda destra della porta difesa da Bonotto. Tiro che passa proprio fra la barriera ed è goal.
P5 che comunque non si disunisce, è compatto anche quando un minuto più tardi, su palla messa in mezzo dalla sinistra da parte del BESP, Ronchin trova una deviazione sfortunata che manda la palla in rete.
 
S.T. 3-3
Quintetto composto da Bonotto, Conton, Ronchin, Saltalmacchia, Cattaruzzo
la convinzione del P5 si vede nell' approccio della seconda metà con gran ritmo, buona organizzazione difensiva i nostri ragazzi in sostanza costringono spesso lo Sporting Padova nella metà campo avversaria, ma che ancora una volta si portano in avanti, 3 a 0 all 11'20" con una incursione sulla destra della porta di Bonotto, e tiro in diagonale di punta.
 
13' difesa nostra un po' addormentata che si fa saltare tutta ad uno ad uno ed infilare con un passaggio sul secondo palo.
Si è sul 4 a 0, ma il P5 ha la voglia e la capacità di non mollare, la pressione messa in campo diventa davvero forte e le giocate con palla davvero ottime. Minuto 17'55'' 4 a 1 ad opera di Rossi che si fa trovare pronto sulla ribattuta di una palla che gli arriva dal palo colpito da Ronchin.
Minuto 20 goal di Bucella imbeccato da Ronchin in zona secondo palo.
 
Pochi minuti ancora, e si tenta la carta del portiere di movimento con i nostri ragazzi abili ad essere pericolosi fino al 24'20'' quando su passaggio di Cattaruzzo la palla viene deviata da un difensore che la manda in rete.
 
Si è sul 4 a 3 e mancano circa 6' il P5 sostanzialmente rischia 2 volte il tiro a porta vuota la prima volta la palla è abbondantemente fuori, la seconda, una palla facile facile che regala il definitivo 5 a 3.
 
Si tratta di una partita in salita già dalle premesse che però i nostri ragazzi hanno interpretato con dedizione e capacità e che hanno rimesso in piedi nonostante tutto anche se l' epilogo non è stato positivo.
 
I sogni rimangono intatti, e si corre per ottenerli, tutti insieme... bravi ragazzi!

Torna indietro