Resoconto P5 Spinea - Martellago (1-2) 14^ giornata campionato

a cura di Andrea

Al ritorno in campo dopo la pausa di campionato, ci si aspettava ben altro risultato e soprattutto ben altra prestazione. Purtroppo però la scarsa vena dimostrata, la perdita della lucidità e un po' di sfortuna e perchè no gli avversari, hanno fatto in modo che la partita prendesse tutt' altra piega e finisse con tutt' altro risultato.

 
 
P.T. 1-1
Quintetto iniziale composto da : Bonotto, Bottan, Rossato, Bucella, Dal Corso
 
La partita dopo uno studio iniziale fra le due squadre vede passare in vantaggio il P5 in casacca gialla al 1'50'' su tiro di Dal Corso con rete però annullata dall' arbitro per fallo precedente dello stesso Dal Corso.
Dopo un avvio con qualche acuto dei padroni di casa, ma senza essere veramente efficaci, il Martellago va in vantaggio anche un po' fortunosamente su un tentativo di passaggio in mezzo del num. 6 ospite Gaggiato con palla che viene deviata nettamente dal nostro capitano Bucella. 
 
I nostri ragazzi sono sembrati,  a vedere la prestazione, sotto tono e mai veramente in partita, la squadra quadrata, brillante e fluida vista a più riprese nel 2016 è ben lontana. Ci si consola e si ristabilisce la parità allo scadere del primo tempo quando si sviluppa una bella ripartenza finalizzata da Rossato lesto a mettere in rete a porta vuota dopo l uscita di Zecchini.  
Si va all' intervallo sull' 1 a 1 ma è netta la sensazione di una squadra "vuota" visto che la sonora strigliata nel time-out del 20' in effetti non ha praticamente portato frutti di svolta di intensità.
 
S.T. 1-2
Si riparte dal quintetto con Bonotto, Conton, Rossato, Ronchin, Rossi
 
la seconda parte è un' apoteosi di cose negative sia da parte nostra, vedi le due espulsioni, sia il cartellino giallo in panchina a carico di Dal Corso per proteste, che i 5 falli arrivati al 25' (alcuni davvero inutili), passando per svariati errori in campo, molti tiri fuori dallo specchio, ma anche la sfortuna si è messa di traverso, vedi l' infortunio a Rossi (il 4° giocatore della stagione) e la seconda rete subita, altra deviazione determinante e sfortunata di Bottan su tiro del num. 16 Capuzzo che mette fuori causa Bonotto, forse il migliore della serata.
 
Le espulsioni di Cattaruzzo e Conton si commentano da sole, e di fatto mettono fine ad una partita giocata male e finita peggio.
 
Se questo è l' inizio del ritorno ci sarà da riflettere sulle reali possibilità di questa squadra e sui reali obbiettivi di fine stagione.

Torna indietro